foto homepage3.jpg

GIORGIO

CHIESI

"Se i quadri si potessero spiegare e tradurli in parole, non ci sarebbe bisogno di dipingerli"

 
Interno del negozio di libri

BIBLIOGRAFIA

Guarda la lista di volumi dove sono pubblicate le mi opere

1316.jpg

CRITICI

Molte persone hanno parlato delle mie opere

Mucchio di giornali

GIORNALE E RIVISTE

Lista delle pubblicazioni sui maggiori Giornali e Riviste Naionali

05

ABOUT

UNA PICCOLA PARTE

DEL MIO LAVORO

NUOVO LINGUAGGIO PITTORICO

Nel 2018 da una nuova, improvvisa, svolta al suo linguaggio pittorico :
dopo aver compiuto un'opera (con la maestria che ha sviluppato in decenni di carriera) la brucia fino a distruggerne una parte.

Dice di farlo perché si è annoiato del mondo dell'arte, delle logiche del mercato, e anche della ripetizione di un linguaggio acquisito. Credo che lo faccia perché è un vero artista.

Le pareti del cervello non avevano più finestre, ma ora abbiamo capito come aprirne di nuove.

Nel 2019, Chiesi irrompe nel-espressionismo astratto- ripescando dalla sua precedente pittura, segni, macchie e sciabolate di colore.